IL FILO MAGICO

Quando:
6 Aprile [email protected]:00–11:30
2020-04-06T10:00:00+02:00
2020-04-06T11:30:00+02:00
Dove:
Teatro dei Piccoli
Via A. Usodimare
80125 Napoli
Italia
Costo:
€ 7,00 scolastiche
Contatto:
I Teatrini
081 0330619 (feriali 9.30/15.30)
invia un messaggio whatsapp

>dai 5 anni

domenica 5 aprile 2020, ore 11,00

lunedì 6 aprile 2020, ore 10,00

 

Pietro è un bambino che non sa aspettare. Il tempo, per lui, è solo un ostacolo per i suoi desideri. Tutto quello che desidera, infatti, vorrebbe raggiungerlo in fretta. Perciò non riesce ad assaporare il presente, divenendo presto insofferente alle sue richieste e indifferente alle sue bellezze. Anche i suoi sentimenti vanno di fretta!….Maria è la sua amica del cuore, ma Pietro non riesce a gioirne abbastanza, perché vorrebbe esser già grande …..per poterla sposare!

Un giorno, mentre sedeva annoiato in una radura nel bosco, gli appare un personaggio misterioso che, chiamandolo per nome, gli offre in dono una preziosa scatolina da cui spuntava un filo d’oro…. “Questo filo è il filo della tua vita, Pietro… Tirandolo, puoi far scorrere il tempo più in fretta, se lo vuoi…. Ricorda, ogni minuscolo pezzetto corrisponde ad un’ora….. Ma fa attenzione a non tirarlo troppo!…. Usalo con parsimonia … “

Ma si sa che i buoni propositi durano poco, anzi pochissimo, e Pietro si ritroverà a ricorrere al filo magico troppo spesso ……. Per noia, impazienza, desideri incalzanti, paure, insicurezze….

IL FILO MAGICO è una bellissima fiaba popolare francese, sicuramente non molto conosciuta, che ci ha colpito per la sua straordinaria attualità di temi e ricchezza di suggestioni, capaci di stimolare riflessioni oggi particolarmente importanti, come la necessità di riappropriarci del tempo e vivere le sue richieste fino in fondo, senza paura e senza scorciatoie o accelerazioni, traendone indispensabili insegnamenti e benefici per la maturazione della nostra vita, quella vita che per svolgersi e manifestarsi, ha bisogno di tempo… Temi come la pazienza, la cura del presente, l’impegno , la necessità dell’attesa, l’accettazione dell’incertezza, della paura…. la gioia dei risultati, il coraggio degli sbagli, l’accettazione della perdita, la gratitudine, sono quelli che si intrecciano in questa profondissima fiaba, e che rivolgiamo a bambini, adolescenti, insegnanti, genitori, nonni,…. a tutti, insomma…

 

Tecnica utilizzata: 
Teatro d’attore

I TEATRINI

IL FILO MAGICO (titolo provvisorio)

fiaba popolare francese

uno spettacolo di Giovanna Facciolo

 

modulo_prenotazione_i teatrini

scarica tutte le schede_La Scena Sensibile 2019 20

scarica la brochure

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *