PICCOLA STORIA MUSICALE DI NAPOLI

Quando:
14 novembre [email protected]:00–15 novembre [email protected]:30
2017-11-14T10:00:00+01:00
2017-11-15T12:30:00+01:00
Dove:
Teatro dei Piccoli
Via A. Usodimare
80125 Napoli NA
Italia
Costo:
€ 8,00
Contatto:
Progetto Sonora
+393318313993

da 8 a 14 anni

Piccola storia musicale di Napoli      Un progetto della Nuova Orchestra Scarlatti ( in collaborazione con Progetto Sonora)

 NUOVA ORCHESTRA SCARLATTI

coordinatore  M.° Gaetano Russo      soprano Naomi Rivieccio        tammorre Romeo Barbaro

14, 15 novembre 2017 – ore 10.00 e ore 11.15

 

 Una formula di ascolto attivo, di coinvolgimento costante dei ragazzi nel vivo dell’evento musicale, delle sue molteplici dimensioni cognitive, emotive e relazionali, attraverso divertenti e stimolanti giochi sul silenzio, sul ritmo, nonché attraverso la conoscenza diretta dei vari strumenti e la manipolazione dei materiali musicali: un approccio che vuole superare l’impostazione frontale della tradizionale «lezione/concerto».

 Una piccola «storia sonora» di Napoli

Il M.° Gaetano Russo, (direttore artistico della Nuova Scarlatti e ideatore dei progetti per le scuole), coordina e anima, insieme ai componenti dell’orchestra, i diversi momenti dell’incontro con i ragazzi, articolando il vario repertorio musicale vocale e strumentale proposto – che spazia nel ricchissimo universo sonoro campano dal ‘200 ai nostri giorni, dal colto al popolare, da Cicerenella a Cimarosa, dalle Lavandare del Vomero a Donizetti e oltre – in capitoli di un’ideale «storia sonora» di Napoli, dove la musica di volta in volta illumina alcuni passaggi cruciali delle vicende di un popolo alla conquista nei secoli della propria identità culturale e della propria dignità sociale e civile, e lo fa con un linguaggio che per immediatezza, ritmo, sintesi risulta particolarmente congeniale alla sensibilità e agli interessi di un giovane pubblico (di età compresa indicativamente tra gli 8 e 14 anni).

L’itinerario proposto si completa nell’ambito di un unico incontro, della durata di circa 60 minuti, e si articola dunque in una serie di temi esemplificati attraverso i brani musicali in un modo agile e suggestivo. Ciò, oltre a rappresentare un’occasione di conoscenza diretta dei fondamentali meccanismi del linguaggio musicale e dei principali strumenti, e un primo accostamento al repertorio tradizionale e classico, può costituire anche una base per successivi approfondimenti multidisciplinari, in classe con i propri docenti, non solo in campo musicale ma anche storico, letterario, artistico, ecc.

Ecco un elenco indicativo di alcuni dei passaggi fondamentali dell’incontro:

Da Partenope alle Lavandare del Vomero –   La via delle tammorre: dal Vesuvio al Cilento – Dalle strade ai teatri – Tra rivoluzioni e Europa – Piedigrotta e salotti – I suoni della libertà – Cicerenella: mito e attualità.

Modulo di prenotazione

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *