Musicainfasce® – SviluppoMusicalità® LABORATORI con insegnanti AIGAM

Quando:
14 Gen [email protected]:00–19:00
2019-01-14T16:00:00+01:00
2019-01-14T19:00:00+01:00
Dove:
Teatro dei Piccoli
Via A. Usodimare
80125 Napoli
Italia
Costo:
su prenotazione
Contatto:
Progetto Sonora
+39 331 8313993

Musicainfasce® e SviluppoMusicalità® Laboratori con insegnati AIGAM

lunedì 21 gennaio – lunedì 4 e lunedì 18 febbraio 2019

Musicainfasce® : ore 16 | bimbi da 0 a 36 mesi accompagnato da un adulto

I primi tre anni di vita del bambino sono i più importanti per lo sviluppo della sua attitudine musicale e costituiscono una finestra di apprendimento irripetibile per l’acquisizione del linguaggio musicale.

Il Corso di Musicainfasce® si basa sulla “Music Learning Theory” di Edwin E. Gordon ed è il primo e importantissimo passo per iniziare un percorso di apprendimento musicale che porterà il bambino a comprendere e amare la musica.

Il setting ricrea un’atmosfera quasi domestica, informale e rilassata, in cui il bambino è libero di muoversi, giocare e assorbire passivamente gli stimoli dati dall’ambiente per arricchire con la musica il proprio patrimonio espressivo.

Musicainfasce® dà un valore aggiunto anche al genitore che vuole mettersi in gioco e, partecipando alle attività, diventa una guida informale per il proprio bambino.

 

SviluppoMusicalità®: ore 18 | 3/5 anni

Imparare divertendosi: la voce cantata, il movimento, l’ascolto, il gioco, l’intonazione, il senso ritmico e la coordinazione motoria costituiranno la base di questo percorso di apprendimento musicale fondato sulla Music Learning Theory di Edwin E. Gordon.

Il corso costituisce la prosecuzione ideale di Musicainfasce® ma può anche essere il primo momento di avvicinamento alla musica per i bambini di tre, quattro e cinque anni, età in cui nel bambino cominciano a prendere forma importanti competenze musicali.

Si lavorerà in gruppo con il rispetto dei diversi ritmi di apprendimento dei singoli bambini e senza spingerli alla prestazione e alla performance.

Il setting ricrea un’atmosfera quasi domestica, informale e rilassata, in cui il bambino è libero di muoversi, giocare e assorbire passivamente gli stimoli dati dall’ambiente per arricchire con la musica il proprio patrimonio espressivo.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *